Cerca news

News & Eventi

 
 
Eventi

GourmArte - custodi, maestri, esploratori e interpreti del gusto

11 novembre 2014
Quando:
  • Sabato 29 novembre: 10.00 – 22.00
  • Domenica 30 novembre: 10.00 - 22.00
  • Lunedì 1 dicembre: 10.00 – 18.00 

Luogo: Fiera di Bergamo

Durante la manifestazione si svolgerà la cerimonia di assegnazione del Premio Luigi Veronelli 2014. Sabato 29 novembre – data esatta, a dieci anni di distanza, della dipartita di Veronelli, e quindi di particolare valore simbolico.

COSTI E RIDUZIONI 
Ingresso GourmArte
  • intero: 15 euro
  • ridotto: 10 euro (*)
  • gratuito per i bambini fino a 13 anni compiuti 
(*) RIDOTTO
con prenotazione online
per gli over 65


presentando la tessera di appartenenza ad una delle categorie/associazioni sotto elencate: 
  • Accademia Italiana della Cucina
  • AMPI, Accademia Maestri Pasticcieri Italiani
  • ASPAN
  • ASCOM Bergamo
  • FIPE
  • AAB Associazione Artigiani Bergamo
  • AIC Associazione Italiana Cuochi
  • AIS Associazione Italiana Sommelier
  • Confindustria Bergamo
  • FISAR
  • SLOW FOOD
  • ONAV
  • ONAF
  • TOURING CLUB 
INGRESSO RISTORANTE
Ogni giorno, nelle cucine a vista del prestigioso Ristorante GourmArte, si alternano i migliori chef lombardi o che operano sul territorio lombardo e ai tavoli, con mise en place rigorosamente all'altezza, verranno serviti i piatti dei più famosi cuochi.
  • Piatto salato + calice di vino selezionato in abbinamento: 15 euro
  • Piatto dolce + calice di vino selezionato in abbinamento: 10 euro
Appuntamento a Bergamo con le 100 eccellenze enogastronomiche di Lombardia
I MIGLIORI ARTISTI DEL GUSTO PROTAGONISTI A GOURMARTE
 
Dal 29 novembre al 1 dicembre, le prelibatezze della Lombardia tornano in scena alla fiera di Bergamo, con la terza edizione di GourmArte.
Una tre giorni di appuntamenti golosi, con un solo obiettivo: far conoscere al vasto pubblico vini (Franciarcorta DOCG, Garda DOC, Lugana DOC, Oltrepò Pavese DOC, Valtellina Superiore DOCG…), formaggi (taleggio DOP, mozzarella di bufala, parmigiano reggiano DOP, gorgonzola DOP, bitto storico, Bagoss, grana padano DOP…), salumi (salame mantovano, salame viadanese, lingua salmistrata, salame di Varzi DOP, lardo lonzato, brisaola sublime, salam nell’ola…), dolci (torrone all’antica, nocciolini di Canzo, panettone, amaretti, praline di cioccolato…), e ancora: riso invecchiato Carnaroli, mostarda, confetture, birra, grappa, olio, acqua, salmone affumicato, miele, zafferano, pane di mais, funghi porcini… insomma, tutto quanto di buono e genuino nasce in Lombardia. Un appuntamento immancabile, per toccare con mano – e soprattutto assaggiare – tutto il meglio dell’enogastronomia lombarda: dal Franciacorta Docg Brut Nature 2009 di Barone Pizzini, al Valtellina Sforzato DOCG Albareda 2011 di Mamete Prevostini; dal Pata Negra di La Fenice, alla lingua salmistrata del Salumificio Migliorati; dal torrone all’antica della Pasticceria Morlacchi, alle birre artigianali del Birrificio Indipendente Elav, dalle mostarde di Fredo al Roccolo di CasArrigoni.
Per il 2014, infatti, GourmArte mantiene e rinsalda i propri punti di forza: il format unico, che abbina alla zona degustazione un’ampia ed elegante area dedicata alla ristorazione, e la rigorosa selezione dei prodotti, operata da una commissione di intenditori guidati da Elio Ghisalberti, ideatore della kermesse. Ogni artista del gusto che espone a GourmArte viene individuato e selezionato per un singolo prodotto, ritenuto l’eccellenza assoluta per la sua categoria; sarà proprio quel prodotto ad essere presente e gratuitamente offerto in degustazione a tutti i visitatori della fiera.
Ecco dunque come all’interno della manifestazione vengono valorizzate realtà di dimensioni molto differenti, tutte unite sotto l’orizzonte comune della Qualità. Ci sono i “Custodi del Gusto”, che mantengono viva la tradizione del territorio lombardo, i segreti antichi e preziosi, tramandati attraverso le generazioni. Ci sono i “Maestri del Gusto”, aziende ormai mature, che nel corso degli anni si sono messe in luce per l’elevata qualità, l’etica e le capacità imprenditoriali e progettuali.
La fiera dà poi spazio agli “Esploratori del Gusto”, aziende con base in Lombardia, che si sono distinte per l’opera di divulgazione di prodotti particolarmente ricercati provenienti dai loro territori d’origine.
 

social media