Cerca news

News & Eventi

  • Home
  • News & Eventi
  • De-Gustando: l'Italia a tavola e nel bicchiere. Azienda Agricola Uccellaia
 
 
Eventi

De-Gustando: l'Italia a tavola e nel bicchiere. Azienda Agricola Uccellaia

10 giugno 2015
L’Uccellaia si estende sui colli della Val Nure per quindici ettari, otto dei quali coltivati a vigneto e sette immersi in boschi di castagni, di querce e di robinie che la nascondono e la proteggono.

Dal 2002 la coltivazione del vigneto avviene con metodo biologico.

L’Uccellaia a oggi produce sette tipologie di vino, tre rossi, un rosato, un bianco e due spumanti:
  • Il Rosso dell’Uccellaia IGT (Presente all'evento). E’ un vino ottenuto da uve Merlot e Barbera accuratamente selezionate. Dopo la macerazione e la fermentazione, viene tenuto per 12 mesi in barriques di rovere francese e successivamente in botti d’acciaio. L’affinamento in bottiglia è la fase finale del processo di vinificazione.
  • Gutturnium dell’Uccellaia DOC (Presente all'evento). E’ un vino fermo ottenuto da uve barbera e bonarda. Dopo la macerazione e la fermentazione matura per qualche mese in acciaio. Viene poi affinato in bottiglia per un minimo di sei mesi a un massimo di diciotto mesi. Il nome deriva da un antico vaso romano creato appositamente per la degustazione del vino.
  • Araballo dell’Uccellaia (Presente all'evento). L’ultimo nato tra i vini dell’Uccellaia, è un vino bianco fermo ottenuto da uve Sauvignon e Malvasia di Candia raccolte a mano in un piccolo vigneto circondato da boschi di robinie e castagni. Profumo delicato e persistente, gusto fresco.
  • Bauscia dell’Uccellaia IGT. E’ un vino composto da uve merlot e una piccola percentuale di croatina, ottenuto da un vigneto in produzione per la prima volta nel 2005. Vinificato con metodo naturale e leggermente barricato, per conservare i profumi e i sapori della terra e dei boschi dell’Uccellaia
  • Cerasuolo dell’Uccellaia. E’ un vino prodotto con uve Barbera, Croatina e una piccola percentuale di Sauvignon. La macerazione delle uve è brevissima, per evitare un’eccessiva colorazione del vino. Matura brevemente in acciaio e affinato in bottiglia per essere pronto da bere nell’estate successiva alla vendemmia.
  • Rosa Rosae Rosam dell’Uccellaia. E’ uno spumante rosato per il quale si usano uve rosse, in particolare uve Barbera, con una piccola aggiunta di uve bianche. Dopo una pressatura delicata con breve macerazione delle uve avviene la prima fermentazione a una temperatura di 16-18°. La seconda fermentazione avviene in serbatoi a pressione per 6 mesi.
  • Brut Uccellaia. E’ uno spumante particolarmente profumato e morbido anche grazie a un uvaggio che comprende tra le altre uve la Malvasia di Candia. Prodotto per la prima volta nel 2010 in qualità limitata con metodo Charmat, matura quattro mesi in acciaio con tre mesi di permanenza sui lieviti per essere pronto entro la fine dell’anno della vendemmia.
Per maggiori informazioni:
www.uccellaia.it
Enrica Baroni Nicoletti – 338/3485415
chiccanicoletti@tiscali.it
Maria Adelaide Nicoletti – 338/9882196
lallinicoletti@libero.it
Giulia Nicoletti – 339/7830722
Giuliafrancesca.nicoletti@gmail.com

social media