Cerca news

News & Eventi

 
 
Articoli

Lugana, armonie senza tempo - Degustazione vecchie annate

25 ottobre 2014
Valerio Zenato – Le Morette, Lugana Riserva, annata 2011
Al naso profumo di fiori bianchi (gelsomino) e frutta a polpa bianca (pesca), minerale, con una nota di erbe (salvia). In bocca una buona morbidezza si contrappone a una freschezza media e una buona sapidità. Avvolge bene la bocca, buona la persistenza.

Ottella, Lugana Riserva, “Molceo”, annata 2011
Al naso fiori bianchi delicati, frutta a polpa bianca (pera verde), note di frutta esotica (mango non ancora maturo), note minerali e vegetali completano le percezioni olfattive. Prevalgono le morbidezze su freschezza ed acidità, buona la persistenza.

Zenato winery, Lugana Riserva, “Sergio Zenato”, annata 2011
Profumi dolci, frutta a polpa bianca (pera matura), frutti esotici (mango), nota agrumata. In bocca un buon equilibrio tra morbidezze e durezze, una buona persistenza.

Tenuta Roveglia, Lugana Vendemmia Tardiva, “Filo di Arianna”, annata 2012
Ci complisce il colore brillante. Profumi di fiori gialli leggermente appassiti, frutta disidratata, arancia candita, nota vegetale. In bocca troviamo conferma della frutta disidratata, buona la percezione di calore e morbidezza contrapposte a freschezza e sapidità, persistente.

Annate storiche
Bulgarini, Lugana, annata 2009
Al naso profumi di agrumi, frutta a polpa bianca (pera quasi matura), minerale, nota vegetale. In bocca spiccano freschezza e sapidità, persistente

Zamichele, Lugana, “Gardè”, annata 2008
Al naso profumi dolci, fiori gialli, speziato (zenzero). In bocca buono l’equilibrio tra calore e morbidezze con freschezza e sapidità, troviamo conferma della nota di zenzero (piccante), persistente

Olivini, Lugana, “Demesse Vecchie”, annata 2008
Al naso compiscono le note di pietra focaia e agrumi (arance). In bocca una spiccata sapidità, persistente

Ca’ dei Frati, Lugana, “Frati”, annata 2007
Al naso note vegetali (foglia di pomodoro), frutta a polpa bianca (pera asprinia), foglie di the. In bocca buone la morbidezza e la sapidità, una media freschezza, persistente

Ca’ dei Frati, Lugana, “Brolettino”, annata 2007
Profumi di frutta esotica, foglie di the. In bocca abbastanza equilibrato con prevalenza delle morbidezze, persistente

Otella, Lugana Superiore, “Molceo”, annata 2003
Bello il colore quasi dorato. Al naso profumi di frutta a polpa gialla (pesca), agrumi (mandarino, limone). In bocca una buona freschezza, trovano conferma le note agrumate, buona la persistenza

Pilandro, Lugana, “Affinato”, annata 2002
Al naso spiccano note di frutta a polpa gialla (pesca matura), frutta esotica (mango maturo), fiori gialli, minerale. In bocca buone freschezza e sapidità, di corpo, lunga la persistenza.

Pasini San Giovanni, Lugana, “Il Lugana”, annata 1999
Al naso note terziare e di evoluzione: frutta matura a polpa gialla  (pesca), uva passa, vaniglia. In bocca stupisce la freschezza dopo 15 anni, buona anche la sapidità

Tenuta Roveglia, Lugana, “Vigne di Catullo”, annata 1995
Al naso note terziare ed evolute: frutta a polpa bianca (mela ruggine), frutta disidratata, uva passa, pasticceria, crema pasticcera, nota burrosa (ricorda il Pandoro). In bocca molto apprezzabili la freschezza e la sapidità dopo quasi 20 anni in bottiglia.

a cura de la redazione di TIbevo


leggi il "racconto della giornata"

social media